NATEDE: Preorder now on Indiegogo
palm

5 piante d’appartamento che purificano l’aria e migliorano la tua vita

Sapevi che alcune piante d’appartamento purificano l’aria? Questo processo è chiamato fitorisanamento e non avviene solo nelle foglie. Anzi, l’eliminazione delle sostanze tossiche avviene prevalentemente nelle radici. Grazie a una combinazione di microorganismi, terriccio e delle radici stesse degradano l’inquinamento.

 

Siccome il fitorisanamento è un processo che avviene solo in alcune piante dette “iperaccumulatori”, siamo felici di condividere tutte le indicazioni per farvi scegliere la pianta d’appartamento migliore per te. Ma ci sono anche delle fantastiche piante che puoi mettere in ufficio! Se hai paura che siano piante difficili da trovare e mantenere, non ti preoccupare! Questi tipi di piante sono molto comuni ed è facile prendersi cura di loro.

 

Ecco la lista delle 5 piante che purificano l’aria della tua casa:

spider_plant

 

1) Clorofito

Nome Scientifico: Chlorophytum Comosum

Anche chiamato “Pianta Ragno” ha delle radici tuberose ed è disponibile in moltissime varietà diverse. È una delle piante più semplici da mantere e i suoi germogli possono diventare piccole piante se ripiantate. Siccome è ottimo per la purificazione di Xilene, Formaldeide, Monossido di Carbonio e polvere, è una delle migliori da mettere in cucina e vicino al caminetto.

Suggerimenti: non innaffiarla troppo, tieni il terriccio leggermente umido e potala spesso. Questa pianta ama la luce indiretta ed essere rinvasata una volta all’anno.

 

dracaena

 

2) Dracaena

Nome Scientifico: Dracaena Marginata

Questa pianta ha delle foglie giallo crema e piccoli fiori bianchi. Questa pianta che viene dal Madagascar ha oltre 40 variazioni diverse. Il suo nome significa “drago” in greco, siccome la linfa si colora di rosso quando coagula (esattamente come il sangue di drago). La Dracaena è ottima per eliminare tutti i COV (in particolare Benzene, Formaldeide e Tricloroetilene), quindi è perfetta per tutte le stanze della tua casa!

Tips: poco sole e non troppa acqua è la combinazione perfetta per la Dracaena.

 

 

3) Felce di Boston

Nome Scientifico: Nephrolepis Exaltata

È una pianta amica degli animali e le sue foglie sono simili a fiocchi. La Felce di Boston è ottima per rimuovere Formaldeide e Xilene (due inquinanti che derivano dalla plastica, dalle borse e dalle salviettine struccanti).

Suggerimenti: è semplicissima da crescere! La felce adora l’umidità e la luce indiretta, e amerà ancora di più un “bagnetto” una volta al mese.

 

 

4) Pothos

Nome Scientifico: Epipremnum Aureum

Chiamato anche “Scindapsus Aureus”, per la sua natura super resistente e il suo adattamento a ogni situazione, è praticamente invincibile. Riesce a sopravvivere anche al buio! Inoltre, è considerata una pianta che porta fortuna, ricchezza, felicità ed energia positiva per il Feng Shui.

Il Pothos è una pianta sempreverde che alterna foglie verdi a forma di cuore con foglie a forma di piume d’uccello. Per la sua natura altamente invasiva, ha bisogno di stare lontana da altre piante. In natura, infatti, si arrampica sugli altri alberi e mettere radici molto facilmente. È ottima nel rimuovere le sostanze cancerogene come Tricoloroetilene, Xilene e Formaldeide. Perfetta per ogni stanza della tua casa!

Suggerimenti: questa pianta ama l’ombra ma per sua natura sopporta ogni condizione. Può vivere anche con luce artificiale (a fluorescenza). Ha bisogno di acqua solo quando il terriccio è davvero asciutto.

 

palm

 

5) Palma da datteri nana

Nome Scientifico: Phoenix Roebelenii

Chiamata anche pianta Robellina è una pianta dalla crescita lenta che produce frutti rossi. Questa pianta è bravissima a rimuovere Xilene.

Suggerimenti: è resistente ai parassiti, ama la penombra e sopporta bene la mancaza d’acqua (ma con ciò non dimenticatevi di bagnarla!). Questa pianta ama che vengano immerse le radici nell’acqua durante l’estate e avere il terriccio asciutto in inverno.

Vuoi la lista complete delle piante migliori per Natede?

 

Le piante purificano l’aria, però…

Siccome la purificazione non avviene solo nelle foglie, ma soprattutto nelle radici, per avere una casa sana avresti bisogno di rendere la tua casa una piccola foresta. Come dice il ricercatore indiano Kamal Meattle al TED, c’è bisogno di molte piante per ogni persona per avere un risultato minimo. Come dimostrato dalla sua ricerca, però i risultati sono incredibili:

 

  • riduzione delle irritazioni agli occhi del 52%
  • riduzione dei problemi respiratori del 34%
  • miglioramento delle capacità respiratorie del 12%
  • riduzione dell’asma del 9%
  • probabilità del 42% di aumento dell’ossigeno nel sangue
  • miglioramento della produttività del 20%
  • riduzione dell’energia richiesta del 15%

 

È per questo che abbiamo creato un prodotto che potenzi i superpoteri delle piante attraverso la tecnologia. Abbiamo creato Natede, un purificatore d’aria naturale che grazie a più di 3 anni di test con due dei più prestigiosi laboratori in Europa è stata provata l’efficacia del nostro sistema. Il prodotto, inoltre, è dotato di sensori di ultima generazione che ti permettono di monitorare la qualità dell’aria, la temperatura e l’umidità grazie alla app sullo smartphone.

Scopri di più

Comments

Archives

  • 2019
  • 2018